Commento no-spoiler “Colpa delle Stelle”

A mente più o meno fredda, sicuramente posso dire che non piangevo così dalla fine di Harry Potter.
In un mondo dove una storia sul cancro è sinonimo di trovata commerciale, io dico che la differenza di Colpa delle Stelle sta nella capacità di essere reale e palpabile e vera. Incredibilmente vera.
Una delle mie frasi preferite è “È questo il problema del dolore: esigere d’essere sentito”. Un po’ come questa frase, Colpa delle Stelle esige di essere sentito. Si percepisce la frustrazione di Hazel che vorrebbe solo avere una vita normale senza cancro. Capisci la lotta a colpi di umorismo che Gus combatte. Ciò che volevo emergesse da questo film è la forza che Gus, Hazel e Isaac mettono nel godersi il loro piccolo infinito. Nel libro la vita è la vera protagonista. La vita con i suoi alti e bassi, con i suoi ostacoli. La vita che ti dona l’amore in un momento in cui vorresti solo morire. Nel film è lo stesso. Tutto è incredibilmente curato nei minimi dettagli.
Seduta sulla mia poltroncina ho sentito la rabbia di Hazel e Isaac e la muta lotta di Augustus che avviene dentro di lui. È questo il bello di questo film: esige di essere sentito, vissuto. Ogni emozione dei protagonisti, ogni loro pensiero è palpabile dallo spettatore.
Certe storie meritano di essere lette. E Colpa delle Stelle è tra queste. colpadellestelle-it

1 giorno fa with 1 nota
reblog

Colpa delle Stelle

FATE UNA STATUA A ANSEL ELGORT!

Io all’annuncio di Shailene ero positiva. Mi è sempre piaciuta come Hazel. Ansel no. Non mi aveva mai convinto. Poi era uscita la clip della metafora e ho iniziato a pensare che avesse fatto un buon lavoro con Gus.
Oggi posso dire che Ansel mi è piaciuto molto di più rispetto a Shailene. Sarà che i due personaggi sono diversi
e Gus è più interessante (almeno a mio avviso), ma Ansel è stato STRAORDINARIO. Il perfetto Gus. E sono contenta che abbiano scelto un attore che non ha quella bellezza alla Pettyfer. Sono felice perché Ansel è stato in grado di rendere Gus super interessante e super attraente anche con la sua bellezza fuori dai soliti canoni. Penso che se avessero messo un qualunque belloccio dal viso fotogenico, non sarebbe stato in grado di dare la stessa sfumatura che invece Ansel ha dato. Un qualunque belloccio avrebbe giocato sul proprio fascino e sulla propria oggettiva bellezza.
Complimentoni ad Ansel perché ha capito Gus come forse neanche John Green capisce. Meraviglioso, davvero!

1 giorno fa with 1 nota
reblog

liam payne and harry styles [08.09.13]

*please credit if using

zayncangetsome:

One Direction + giving the finger

colpadellestelle-it:


Vivi gli alti, i bassi e ogni emozionante momento con Colpa Delle Stelle. Una bellisisma e indimenticabile storia d’amore, dal 4 Settembre al cinema!

4 giorni fa with 46 note
viareblog

Colpa delle Stelle: la colonna sonora debutta alla numero #1 su iTunes!

4 giorni fa with 25 note
viareblog

colpadellestelle-it:

Da questo link potete accedere a tutti gli eventi per le anteprime del 31 Agosto di Colpa delle Stelle!
Scopri se anche nella tua città potrai vedere #ColpaDelleStelle prima dell’uscita ufficiale!

https://www.facebook.com/colpadellestellefilm/events?key=events

4 giorni fa with 33 note
viareblog
4 giorni fa with 8 note
viareblog

javier-zanetti:

Maurito and JJ take a selfie with the fans during 2014 team presentation in Pinzolo

4 giorni fa with 14 note
viareblog
HW